La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Nostri Servizi

Estinzione Anticipata del Prestito: Quanto Costa e Quando Conviene

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 


estinzione anticipata prestito

Con l’estinzione anticipata del prestito hai la possibilità di estinguere un finanziamento o un prestito in qualsiasi momento prima della scadenza naturale del termine stabilito da contratto.

In genere si tratta di una opportunità prevista per la maggior parte delle tipologie di finanziamento, come ad esempio mutui, cessione del quinto, prestiti personali e finanziamenti sia a breve che a lungo termine.

Quelle che possono cambiare a seconda del finanziamento in corso sono le condizioni, le modalità di estinzione anticipata e i limiti.

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 

L’estinzione anticipata di un finanziamento implica il pagamento anticipato del capitale residuo, prima della scadenza naturale del contratto: oltre ad includere il capitale residuo, il rimborso prevede anche gli interessi che sono stati maturati fino a quel periodo.

In questa guida ti spiegheremo che cosa significa estinguere un prestito prima della scadenza, qual è la procedura da seguire, quanto costa e in quali casi conviene. Iniziamo subito.

Come funziona l’estinzione anticipata dei prestiti

Con l’estinzione anticipata viene concesso il diritto di estinguere un prestito personale prima della scadenza naturale, saldando il dovuto e pagando una penale di estinzione anticipata stabilita alla firma del contratto. Quest’ultima è una sorta di assicurazione dell’istituto di credito o della società finanziaria per rifarsi dei mancati proventi derivanti dagli interessi sulle rate che non saranno pagate.

Estinguere un prestito in anticipo non è sempre vantaggioso: molto spesso a fare la differenza è il fattore tempo. Nei prossimi paragrafi scopriremo quando conviene e quanto costa l’estinzione anticipata.

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 

estinzione anticipata finanziamento

Quando conviene l’estinzione anticipata?

In generale l’estinzione anticipata prestito conviene in ogni caso, perché consente al debitore di non dover pagare all’istituto di credito gli interessi maturati sulle rate totali per il rimborso della somma richiesta.

In Italia il metodo di ammortamento utilizzato è l’ammortamento alla francese, secondo il quale le prime rate vengano caricate soprattutto di interessi passivi per calare progressivamente con il procedere delle rate. Da ciò si evince che la convenienza massima nell’estinguere un prestito in anticipo è all’inizio del finanziamento, mentre estinguere al termine porterà a benefici irrisori dato che la stragrande maggioranza degli interessi sono stati già saldati e le rate sono costituite prevalentemente dal capitale.

Quanto costa l’estinzione anticipata?

Il costo dell’estinzione anticipata del prestito varia a seconda dell’importo che si deve rimborsare e dal momento in cui il contratto sarebbe dovuto scadere:

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 
  • In caso di debito residuo pari o inferiore a 10.000 euro, è possibile estinguere il finanziamento in via anticipata in modo completamente gratuito: l’istituto di credito non potrà applicare alcuna penale;
  • In caso di debito residuo superiore ai 10.000 euro, è possibile estinguere il finanziamento in qualsiasi momento, ma l’istituto di credito potrà richiedere il pagamento di una penale: l’importo della penale per estinzione anticipata non può essere superiore all’1% della somma rimborsata in anticipo qualora la durata rimanente del contratto è superiore a 1 anno, mentre allo 0,5% dell’importo rimborsato in anticipo se la durata rimanente del contratto è pari o inferiore a 1 anno.

Calcolo estinzione anticipata prestito: esempio

Prima di iniziare la pratica per la richiesta di estinzione anticipata del finanziamento, il consiglio è di fare il conteggio estintivo della cifra precisa che dovrà essere rimborsata all’istituto di credito.

Per farlo bisogna per prima cosa ripartire le quote capitali e le quote interessi del debito rimanente, eliminare poi gli interessi e considerare solo le quote capitali per aggiungerle all’importo dell’eventuale penale.

È altresì importante leggere molto attentamente il contratto di finanziamento precedentemente firmato, perché al suo interno è contenuto il prospetto dello stato del prestito.

Per una maggiore sicurezza, è bene accertarsi che una volta chiusa l’estinzione anticipata del prestito le spese corrispondono a quelle stabilite nel contratto.

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 

Per fare un esempio pratico immaginiamo che al 30 aprile abbiamo un debito di 20.000 euro (capitale residuo) ed in data 10 maggio vogliamo effettuare il pagamento dell’estinzione ad un tasso d’interesse del 5% con penale dell’1%.

L’importo totale residuo che dovremo pagare con l’estinzione anticipata sarà di 20.227,40 euro, perché:

Il capitale residuo 20.000 euro + penale di 200 euro (1% di 20.000) + 27,40 euro di interessi passivi giornalieri (20000 di capitale residuo x 10 giorni x 0.0137% di tasso di interesse giornaliero), dalla cui somma risulta la cifra di 20227,40 euro

Come funziona l’estinzione parziale del prestito?

Può accadere che il contratto del finanziamento preveda anche una clausola di estinzione parziale prestito. In questa fattispecie il debitore può decidere di cominciare a restituire in parte il capitale residuo: in questo modo godrà di una riduzione dei costi del finanziamento che scaturisce dalla minore durata del contratto del prestito sul calcolo dell’estinzione parziale del prestito.

Come funziona l’estinzione anticipata della cessione del quinto?

Tra le tante eventualità di estinzione anticipato del prestito, la legge prevede anche l’estinzione anticipata cessione del quinto attraverso il pagamento dell’importo residuo e della penale di estinzione anticipata (se nel contratto) che può essere al massimo pari all’1% del capitale residuo.

Se è vero che se si estingue un prestito con cessione del quinto prima della scadenza naturale non sarà possibile recuperare le spese di istruttoria e l’imposta di bollo, è anche vero che possono essere recuperate almeno in parte le commissioni bancarie.

Per quanto riguarda l’assicurazione sulla vita (obbligatoria per i finanziamenti con cessione del quinto), che viene saldata in una sola soluzione all’attivazione del finanziamento, può essere riconosciuta per la parte del premio non goduto.

Come richiedere l’estinzione del prestito prima del tempo

Non c’è niente di più semplice che richiedere l’estinzione anticipata del debito. Infatti è sufficiente preparare una comunicazione scritta che dovrà essere inviata al soggetto creditore indicando alcuni punti: il numero di finanziamento, la volontà di estinguere totalmente o parzialmente il debito contratto e l’eventuale data in cui verrà fatta tale operazione.

Dal canto suo, l’istituto di credito una volta che avrà ricevuto la suddetta comunicazione, procederà con i conteggi necessari a portare a termine la pratica di finanziamento nella data indicata dal debitore o, se tale data non viene specificata, nel giorno più immediato possibile.

Di solito, l’estinzione del debito residuo avviene attraverso l’addebito sul conto corrente bancario del debitore. Un’alternativa può essere quella di richiedere un conteggio all’istituto di credito o alla società finanziaria ed effettuare un bonifico bancario con la valuta della data dell’estinzione del finanziamento.

Vediamo ora la procedura per l’estinzione anticipata del prestito con Findomestic, Agos e Compass.

Estinzione anticipata del prestito Findomestic

Abbiamo verificato per te le condizioni di estinzione anticipata del prestito per Findomestic. Secondo quanto comunicato sul sito web ufficiale, a partire dal 1° giugno 2011, in caso di rimborso anticipato è prevista una penale a carico del cliente.

L’indennizzo è pari all’1% dell’importo rimborsato in anticipo se la vita residua del contratto è superiore a un anno, allo 0,5% se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno.

L’indennizzo non è dovuto se l’importo rimborsato anticipatamente corrisponde all’intero debito residuo ed è pari o inferiore a 10.000 € o è effettuato in esecuzione di un contratto di Assicurazione a garanzia del credito.

Estinzione anticipata del prestito Agos

Anche Agos ha reso note le condizioni per l’estinzione anticipata del prestito. Nel suo sito web ufficiale, si legge che in caso di rimborso anticipato il finanziatore ha diritto ad un indennizzo pari all’1% dell’importo rimborsato in anticipo se la vita residua del contratto è superiore a un anno, oppure allo 0,5% dell’importo rimborsato in anticipo se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno.

Di seguito, invece, i casi in cui non è previsto alcun indennizzo:

  • L’importo rimborsato in anticipo corrisponde all’intero debito residuo
  • L’importo rimborsato in anticipo è pari o inferiore a 10.000 euro
  • L’estinzione è stata fatta in esecuzione di un contratto di assicurazione a garanzia del credito
  • Se il rimborso anticipato avviene in un periodo in cui non si applica un tasso di interesse espresso da una percentuale specifica fissa predeterminata nel contratto

Estinzione anticipata del prestito Compass

Per quanto riguarda l’estinzione anticipata del prestito Compass o della cessione del quinto, generalmente è prevista una penale stabilita al momento della sottoscrizione del finanziamento.

L’ammontare della panale e il suo importo varia da banca e banca, tuttavia, di norma non può eccedere l’1% dell’importo del debito residuo.

Con l’estinzione anticipata della cessione del quinto andranno perse le spese d’istruttoria e l’imposta di bollo, potrebbero essere invece recuperate parzialmente le commissioni bancarie.


Source

Finanziamenti - Agevolazioni - Norme - Tributi

Difesa fiscale - Tutela del patrimonio personale

Trattative saldo e stralcio e procedure sovraindebitamento

Acquistiamo e/o vendiamo il tuo immobile ed estinguiamo il debito 

Operativi su tutto territorio Italiano

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: