Il terziario di consumo. Occupazione e professioni.pdf

Il terziario di consumo. Occupazione e professioni PDF

Ivana Fellini

Lo studio delloccupazione e delle professioni sconta in Italia un certo ritardo rispetto alla transizione terziaria della metà degli anni Settanta del Novecento. Sebbene oltre due terzi degli occupati lavorino oggi nei servizi e il settore contribuisca da decenni alla creazione di opportunità di lavoro che compensano la riduzione delloccupazione industriale, le specificità del lavoro terziario sono raramente affrontat Ciò è particolarmente vero per quellinsieme di attività a minore qualificazione, elevata intensità di lavoro e contenuti relazionali che costituiscono i servizi privati al consumo. Commesse, baristi, cameriere, estetiste, addetti allaccoglienza, alle pulizie, al trasporto, alla cucina, alla cura dei clienti rappresentano unarea del mercato del lavoro importante ma ancora poco conosciuta, dove si stanno affermando nuove figure sociali. Si tratta di unarea occupazionale ancora trascurata nel panorama degli studi italiani e che merita di essere approfondita. Il volume analizza, da una prospettiva comparativa a livello europeo, le caratteristiche strutturali delloccupazione e degli occupati in questo settore, per mettere a fuoco le specificità del lavoro scarsamente qualificato nei servizi rispetto agli altri settori ed evidenziare alcune particolarità del caso italiano.

Università degli Studi di Firenze. E-mail: urp(AT)unifi.it Posta certificata: ateneo(AT)pec.unifi.it P.IVA/Cod.Fis. 01279680480 Il libero professionista è un lavoratore che svolge un'attività economica, a favore di terzi, volta alla prestazione di servizi mediante lavoro intellettuale.L'attività svolta da tale soggetto è detta libera professione.. L'etimologia della parola professionista deriva da "professare", cioè essere fedele a statuti ordinistici o regolamentanti un'attività, che un tempo poteva anche essere

7.82 MB Taille du fichier
8843088483 ISBN
Il terziario di consumo. Occupazione e professioni.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.immediatenews.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

17 mag 2018 ... Senza investimenti in innovazione, non ci sarà occupazione di qualità ... quindi approfondite: l'evoluzione dell'occupazione nei settori e quella nelle professioni. ... (ormai manualistica) tra settore secondario e settore terziario. 19 lug 2019 ... Per L'Aquila, provincia e non solo città, il numero dei lavoratori è sceso del 2,56 %. Unica provincia a fare eccezione nell'ambito del calo ...

avatar
Mattio Müllers

23 set 2017 ... PDF | Lo studio dell'occupazione e delle professioni sconta in Italia un certo ritardo rispetto alla transizione terziaria della metà degli anni.

avatar
Noels Schulzen

Il terziario di consumo. Occupazione e professioni. La morte del padre. La rivolta di Igor. Il cielo, la terra e quel che sta nel mezzo. Il prezzo di una vita. I sold my life for ten thousand yen per year. 1. Mutina. Geminiano e il crepuscolo degli dei. Io esisto. WWW.KASSIR.TRAVEL.

avatar
Jason Leghmann

Lo studio dell'occupazione e delle professioni sconta in Italia un certo ritardo rispetto alla transizione terziaria della metà degli anni Settanta del Novecento.

avatar
Jessica Kolhmann

Il terziario di consumo. Occupazione e professioni: Lo studio dell'occupazione e delle professioni sconta in Italia un certo ritardo rispetto alla transizione terziaria della metà degli anni Settanta del Novecento.Sebbene oltre due terzi degli occupati lavorino oggi nei servizi e il settore contribuisca da decenni alla creazione di opportunità di lavoro che compensano la riduzione dell