La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra.pdf

La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra PDF

Francesca Gambaro

Dopo larmistizio dell8 settembre 1943 la città dalmata di Zara, abbandonata a se stessa ai confini del regno dItalia, fu sottoposta a cinquantaquattro devastanti bombardamenti aerei. I sopravvissuti al disastro, stretti nella morsa della pulizia etnica dei partigiani jugoslavi, per difendere la propria italianità furono costretti a lasciare per sempre lamata città. Questo libro offre una ricostruzione originale ed inedita della memoria collettiva di quellesodo silenzioso e delle sue tragiche conseguenze attraverso le testimonianze dirette di chi lha vissuto sulla propria pelle. Le interviste su cui si basa sono state raccolte e analizzate con il metodo delle storie di vita, capace di riportare alla luce fatti, temi e problemi che la grande storia non è in grado di rivelare. Un viaggio a ritroso fra memoria e identità, in cui le voci dei protagonisti riscrivono una pagina ancora nascosta della storia del nostro Paese. Prefazione di Lucio Toth.

Solo la città di Zara ed alcune isole minori furono concesse all'Italia, ... Anche nell 'antichità la Dalmazia era separata linguisticamente dagli slavi, ... Tra gli esuli più noti vi fu anche il giornalista Enzo Bettiza, la cui famiglia lasciò ... della Jugoslavia da parte delle truppe dell'Asse, la Dalmazia, fino alla città di ... Commenti: 2. 15 feb 2015 ... La mia prima volta a Pola, da bambina, è il ricordo di mia madre che piange ... mia madre, eppure la seconda guerra mondiale era finita da trent'anni. ... Domani stesso nelle tue stanze entrerà gente nuova, che non sa nulla della vita ... ma la nostra Storia, atti di vandalismo morale contro la nostra memoria ...

2.64 MB Taille du fichier
8888669159 ISBN
Libre PRIX
La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.immediatenews.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra, Libro di Francesca Gambaro. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Alcione Editore, data pubblicazione 2010, 9788888669151. La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra: Dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 la città dalmata di Zara, abbandonata a se stessa ai confini del regno d'Italia, fu sottoposta a cinquantaquattro devastanti bombardamenti aerei.I sopravvissuti al disastro, stretti nella morsa della pulizia etnica dei partigiani jugoslavi, per difendere la propria

avatar
Mattio Müllers

06/02/2020 · Giorno del ricordo: cos'è il treno della vergogna del 1947? Contesto storico, riassunto degli eventi e storie degli esuli istriani Zara (Italian province) KidzSearch Safe Wikipedia for Kids. Jump to: navigation, The Province of Zara was part of the Italian Governorate of Dalmatia and had an area of 3,179 km² with a population of 211,900 inhabitants. La città della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra, Venezia: Alcione editore, 2010,

avatar
Noels Schulzen

Quella catastrofe umana ha messo a rischio di sparizione anche la memoria ... Una linea del tempo riassume la storia dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia. ... completata da fotografie d'epoca che mostrano momenti di vita sociale feste e ... in Italia dai rispettivi proprietari, che furono anch'essi esuli nel secondo dopoguerra.

avatar
Jason Leghmann

InA occasione del Giorno del Ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata Francesca Gambaro presenterA il suo libro La cittA della memoria. Storie di vita di esuli da Zara nel secondo dopoguerra (Alcione Editore, Venezia, 2010) a Galliate alle ore 21 nel Castello Visconteo Sforzesco e a Novara venerdA 11 febbraio alle ore 17 a Palazzo Vochieri.

avatar
Jessica Kolhmann

La città accoglieva gli esuli istriani nei campi profughi, al Villaggio Metallico, nei collegi dei religiosi e, se necessario, sui pavimenti marmorei del Tempio Ossario, che custodisce 25 mila resti di caduti della Grande Guerra. Furono oltre 100 mila ad espatriare verso Udine dal dopoguerra sino agli ani ’60. Il 10 Febbraio è il "Giorno della Memoria", istituita nel 2004, per «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale». L'attenzione è soprattutto rivolta alle cosiddette "foibe", gli inghiottitoi carsici dove, secondo i…